Pakistan: maxi-sequestro carne tartarughe, forse per Cina

(ANSA) – ISLAMABAD, 5 MAR – Le autorità doganali pachistane hanno sequestrato un carico di carne di circa 4.000 tartarughe d’acqua dolce che stava per essere esportato, probabilmente in Cina. Lo ha reso noto Express News Tv. Un funzionario ha dichiarato al riguardo: “Sono sicuro si tratti del più grande sequestro mai effettuato al mondo in questo campo e sfortunatamente questo è avvenuto proprio in Pakistan”. Le tartarughe di acqua dolce sono una specie protetta ma la loro esportazione illegale è molto comune.

Condividi: