Scomparsa nel Grossetano: Bilella chiede ricusazione corte

(ANSA) – GROSSETO, 5 MAR – Il collegio difensivo di Antonino Bilella, l’agricoltore agrigentino accusato di aver ucciso e nascosto il cadavere di Francesca Benetti, scomparsa da Villa Adua di Potassa dal 4 novembre 2013, ha depositato presso la corte di appello di Firenze la ricusazione, firmata dallo stesso Bilella, della Corte di assise davanti alla quale si sta svolgendo il processo. Nei giorni scorsi l’avvocato Bruno Leporatti, che difende Bilella, si era visto respingere la richiesta di arresti domiciliari.

Condividi: