Elezioni:cade obbligo residenza candidati sindaco Alto Adige

(ANSA) – BOLZANO, 5 MAR – Cade la norma che impone ai candidati sindaco in Alto Adige l’obbligo di quattro anni di residenza in provincia. Il consiglio regionale si riunirà infatti martedì per cancellare questo articolo della legge elettorale, in vigore dal 1994. La questione della possibile incostituzionalità era stata sollevata nei giorni scorsi dalla deputata Fi Michaela Biancofiore, che aveva ipotizzato, in polemica con il coordinatore locale del partito, la candidatura a Bolzano di un leader nazionale. (ANSA).

Condividi: