Datagate: media, Snowden chiede asilo in Svizzera

(ANSA) – MOSCA, 6 MAR – La ‘talpa del Datagate’, Edward Snowden, durante una teleconferenza ha espresso pubblicamente il desiderio di ottenere asilo in Svizzera, dove in passato ha lavorato per la Cia. Lo riporta l’agenzia Tass. “Mi piacerebbe tornare in Svizzera – avrebbe detto Snowden -, ho alcuni dei miei ricordi migliori a Ginevra. “E’ un posto meraviglioso, la Svizzera sarebbe un buon tipo di opzione politica data la sua storia di neutralità”, ha aggiunto l’ex analista della Cia che vive da 2 anni in Russia.

Condividi: