Venezia: protesta commercianti, turisti senza taxi all’hotel

(ANSA) – VENEZIA, 6 MAR – Cercare un taxi che porti al museo, al ristorante o in qualche isola diventa più difficile a Venezia. Lo sostiene l’Ascom, che chiama in causa le nuove ordinanze municipali sul traffico acqueo. Le regole, dicono i commercianti, rendono necessario per il turista camminare a piedi, spesso per tratti non brevi, fino all’approdo più vicino.

Condividi: