Arresto illegale e calunnia, in carcere ex capo Digos Rimini

(ANSA) – RIMINI, 6 MAR – Un funzionario di polizia, Antonino Messina, è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento del giudice: è diventata definitiva la condanna a tre anni e sei mesi inflitta quando era in servizio alla questura di Rimini. Da gennaio dello scorso anno Messina, 50 anni, è in servizio alla questura di Catania ma i fatti per i quali è stato condannato sono accaduti quando lavorava a Rimini, come responsabile Digos. L’accusa è di arresto illegale, falso in atto pubblico e calunnia. (ANSA).

Condividi: