In auto con ‘lucciola’,multato 15mila euro per atti osceni

(ANSA) – TREVISO, 6 MAR – E’ costato carissimo ad un automobilista friulano l’essersi appartato in auto con una prostituta per una prestazione sessuale, nel trevigiano. L’uomo, incensurato, è stato condannato a due mesi di reclusione che il giudice del Tribunale di Treviso ha convertito in una maxi multa da 15 mila euro. Era ritenuto responsabile di atti osceni in luogo pubblico. Era stati i residenti delle case sulla strada dove l’uomo si era appartato con la lucciola, a Preganziol, ad avvisare i carabinieri.

Condividi: