Onu: Prodi, prossimo segretario un europeo ma non sarò io

(ANSA) – BOLOGNA, 7 MAR – Il prossimo segretario generale della Nazioni Unite, al termine del mandato di Ban Ki-moon, sarà “un europeo, ma non sarò io”. Lo ha detto l’ex presidente del Consiglio e della Commissione Europea Romano Prodi replicando ad una domanda, al termine di una lectio magistralis sull’Europa a Bologna. “Non può toccare a me perché fra due anni avrò 77 anni e quello non è un mestiere che si faccia da rottamato”.

Condividi: