Ricatta cliente fingendosi minorenne dopo approccio in chat

(ANSA) – TRENTO, 7 MAR – Contatta una giovane su un sito a luci rosse. La incontra in un appartamento, ma niente prestazione sessuale. Viene invece minacciato. “Sono minorenne – dice lei – e se non paghi, ti denuncio”. E’ accaduto a un uomo trentino di 35 anni, della Val Rendena, andato avanti con richieste da 500 euro alla volta, fino alla decisione di rivolgersi ai carabinieri, che ieri sera hanno fatto scattare la trappola e hanno arrestato per estorsione la giovane, L.A., 21 anni, rumena.

Condividi: