Ucraina: Gentiloni,nuove sanzioni rischiano fare danni

(ANSA) – RIGA, 7 MAR – Per l’Italia “qualsiasi iniziativa di rinnovo automatico o di nuove sanzioni” alla Russia “rischierebbe di danneggiare anziché aiutare l’evoluzione della situazione”. Lo dice Paolo Gentiloni. Il ministro poi osserva che l’accordo di Minsk “è fragile e dobbiamo rafforzarlo in tutti i modi”, ma “a oggi ci sono segnali incoraggianti”.

Condividi: