Aumenta tassa, ‘sciopero’ mercatino dell’usato a Bolzano

(ANSA) – BOLZANO, 7 MAR – L’associazione Zot, che organizza il mercatino dell’usato a Bolzano, stamani – per protesta con il Comune che aveva alzato la tassa per l’occupazione del suolo pubblico – ha mandato a casa i tanti espositori che come ogni 1/o sabato del mese sono venuti anche da lontano per esporre la propria merce. Delusi anche i tanti visitatori. “Il Comune ci chiede 1.280 euro per ogni mercato”, dice la Zot, che critica anche “l’imposizione che gli espositori siano tutti cittadini residenti in provincia”. (ANSA).

Condividi: