Vietnam: Orange fa ancora vittime tra bambini

(ANSA) – HANOI, 8 MAR – A 40 anni dalla fine della guerra (1960-1975) si stima che circa 3.500 bambini all’anno nascono ancora oggi in Vietnam con menomazioni ascrivibili alla contaminazione con l’Agente Arancio, il defoliante impiegato dall’esercito Usa durante il conflitto in Vietnam. Lo afferma l’ong Green Cross che sostiene il Vietcot (Vietnamese Training Centre for Orthopaedic Technologists), un centro di formazione in ortopedica ad Hanoi, dove vengono curati e seguiti bambini colpiti da queste malformazioni.

Condividi: