Yemen: miliziani al Qaida attaccano ribelli sciiti

(ANSA) – SANAA, 8 MAR – La tensione resta alta nello Yemen. Violenti scontri sono esplosi tra i ribelli sciiti Houthi e le forze di al Qaida nel centro del Paese e tra due tribù rivali a est della capitale Sanaa. Il bilancio complessivo è di 17 morti. Lo hanno riferito fonti della sicurezza precisando che i miliziani di al Qaida hanno attaccato tre basi dei ribelli Houthi nella provincia di Bayda con almeno 12 morti. Negli altri scontri, nella provincia di Marib tra tribù pro-Houthi, 5 persone sono morte.

Condividi: