Vendeva posti lavoro Pompei vantando amicizie vip, arrestato

(ANSA) – NAPOLI, 9 MAR – Millantando conoscenze e influenze su pubblici ufficiali, prometteva posti di lavoro in cambio di denaro. Per questo i carabinieri di Pompei (Napoli) hanno arrestato con l’accusa di truffa e millantato credito Noè Somma, di 57 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo avrebbe provato a vendere cinque posti di lavoro facendosi consegnare somme da 500 a 4.500 euro da cinque persone, attirate dalla promessa di posti di lavoro nel santuario e negli scavi archeologici di Pompei.

Condividi: