Birmania: ancora scontri, cariche polizia contro studenti

(ANSA) – LETPADAN, 10 MAR – Non si fermano in Birmania gli scontri tra polizia e studenti che manifestano contro una controversa riforma dell’istruzione: centinaia di agenti hanno caricato i manifestanti con manganelli, calci per mettere fine alle proteste, in corso da giorni, nella città di Letpadan. Secondo testimoni molti dei manifestanti sono stati feriti, anche se al momento non si hanno informazioni precise. La polizia ha anche disperso i giornalisti.

Condividi: