Mafia: don Ciotti lancia giornata vittime,’spero sia svolta’

(ANSA) – BOLOGNA, 10 MAR – Grazie alla XX giornata della memoria in ricordo delle vittime innocenti delle mafie “mi piacerebbe sognare che con Bologna ci possa essere una grande svolta nella storia del Paese”. Così don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, ha presentato l’iniziativa, in programma a Bologna il 21 marzo. In città si incontreranno circa 600 familiari delle vittime di mafia e saranno presenti inoltre familiari di vittime provenienti dal Messico, dalla Bosnia e dall’Argentina. (ANSA).

Condividi: