Calcio: fondazione mutualità, parla dg Figc

(ANSA) – ROMA, 11 MAR – “E’ una fondazione privata i cui scopi sono dati da una legge, nessuno in quella fondazione può prendere i soldi e distribuirli a pioggia come qualcuno ha voluto far credere”. Così il dg della Figc, Michele Uva, sulla questione della Fondazione per la mutualità negli sport professionistici a squadre, nata con la Legge Melandri. “Sulla fondazione – aggiunge – la Figc non c’entra nulla, i fondi derivano da una legge dello Stato. I progetti sono ultracertificati da soggetti terzi”.

Condividi: