Ragazzini sorpresi a rubare chiedono selfie con agenti

(ANSA) – VARESE, 11 MAR – Sono stati sorpresi dalla polizia mentre rubavano vestiti un negozio e, una volta in commissariato, hanno chiesto agli agenti di scattare un ‘selfie’ con loro in ricordo della prima denuncia. Protagonisti dell’episodio di Busto Arsizio (Varese) sono due 14enni e un 15enne. Oltre agli abiti, i tre ragazzi avevano rubato merendine e anche test di gravidanza in un supermercato. Gli agenti si sono rifiutati di scattare la foto-ricordo in commissariato. I due sono stati denunciati per furto.