Parroco nega comunione a ragazzo autistico, ‘non capisce’

(ANSA) – VENEZIA, 12 MAR – Ha frequentato con i coetanei le lezioni di catechismo, ma a poche settimane dalla cerimonia della comunione un ragazzino autistico è stato ritenuto dal parroco non idoneo a ricevere il sacramento. Secondo il sacerdote, il bambino non sarebbe in grado di capirne il significato. Il fatto è avvenuto in un paese della provincia di Venezia. La madre, sconcertata, si è rivolta ad un’altra parrocchia dove il ragazzino potrà ricevere la comunione, a fine aprile.

Condividi: