Ruby ter: pm Milano, su pc e smartphone ragazze tanti indizi

(ANSA) – MILANO, 12 MAR – Nei pc e negli smartphone sequestrati nel corso delle perquisizioni dello scorso 17 febbraio a carico di 21 ragazze, Ruby compresa, nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta ‘Ruby ter’, “sono stati rinvenuti dati di rilievo investigativo la cui mole impone approfondimenti di non poco momento”. Lo scrivono i pm nella richiesta di proroga delle indagini (i cui termini sono scaduti l’8 marzo scorso), notificata ai difensori dal gip.

Condividi: