Sputi e calci a disabile in classe, denunciati

(ANSA) – VERCELLI, 13 MAR – Sputi e botte in classe, a una ragazzina disabile, davanti all’insegnante che non interviene. L’aggressione, in una scuola di Varallo, nel Vercellese, è stata ripresa e poi diffusa su Whatsapp e sui social network, dove è stato rimosso dai carabinieri, che hanno già denunciato i ragazzini responsabili del pestaggio. Protagonisti dell’aggressione una ragazza e un ragazzo, 16 anni, che hanno malmenato la disabile. Una terza, loro coetanea, ha invece ripreso la scena.

Condividi: