Islam: Governo su legge ‘anti-moschee’, violati principi

(ANSA) – MILANO, 13 MAR – La legge della Regione Lombardia sui nuovi luoghi di culto nota come ‘anti-moschee’, impugnata dal Governo, violerebbe diversi articoli della Costituzione, tra cui due principi fondamentali: quello dell’uguaglianza dei cittadini (articolo 3) e delle confessioni religiose (articolo 8). Lo si legge sul sito di Palazzo Chigi. Sarebbe stato violato anche l’articolo 19 che sancisce il diritto di professare liberamente la propria fede.

Condividi: