Elezioni Comites, 18 marzo ultimo giorno utile per iscriversi nell’elenco degli elettori

comites

ROMA – Manca meno di una settimana al 18 marzo, ultimo giorno utile per iscriversi nell’elenco degli elettori e partecipare alle elezioni dei Comites.

Tutti i connazionali maggiorenni, iscritti nell’anagrafe consolare e residenti da almeno sei mesi nella circoscrizione consolare, potranno partecipare alle elezioni se invieranno la domanda di iscrizione all’elenco degli elettori entro il 18 marzo.

Sui siti ufficiali dei Consolati sono pubblicati sia i moduli per fare domanda di iscrizione, che le istruzioni su come compilarli e inviarli in tempo utile, sempre allegando copia non autenticata del documento di identità del richiedente, comprensiva della firma del titolare.

Solo ai connazionali che si iscriveranno i Consolati invieranno il plico elettorale.

I Comites sono organi elettivi che rappresentano le esigenze dei cittadini italiani residenti all’estero nei rapporti con gli Uffici consolari, con i quali collaborano per individuare le necessità di natura sociale, culturale e civile della collettività italiana.

Essi, in collaborazione, oltre che con le Autorità consolari, anche con le Regioni e le autonomie locali nonché con Enti e Associazioni operanti nella circoscrizione consolare, promuovono, nell’interesse della collettività italiana residente nella circoscrizione, tutte quelle iniziative ritenute opportune in materia di vita sociale e culturale, assistenza sociale e scolastica, formazione professionale, settore ricreativo e tempo libero.

Previa intesa con le Autorità consolari, possono rappresentare le istanze della collettività italiana residente nella circoscrizione alle Autorità e alle Istituzioni locali.

Sono composti da 12 membri, per le collettività fino a 100.000 cittadini italiani residenti nella circoscrizione, o da 18 membri, per le collettività composte da più di 100.000 cittadini italiani residenti. I membri dei Comites restano in carica cinque anni e non percepiscono remunerazione per la loro attività.

E’ importante quindi la partecipazione attiva degli italiani residenti all’estero affinché queste elezioni abbiamo il successo sperato per il bene di tutta la comunità italiana.

Condividi: