19enne pestato e rapinato da baby gang, identificati autori

(ANSA) – BOLOGNA, 14 MAR – Lo hanno picchiato e rapinato del telefonino, poi gli hanno chiesto un riscatto per restituirlo minacciando di divulgare foto compromettenti tenute nel cellulare. La vittima, un 19enne di Zola Predosa, ha registrato una chiamata e denunciato ai Carabinieri, che hanno individuato gli autori dell’aggressione avvenuta a settembre a Bologna. Nei guai in sei: due ragazzi di 20 e 21 anni, la fidanzata 15enne del primo, un 16enne, un 17enne e un ragazzino non imputabile perché minore di 14 anni.(ANSA).