Siria: Ong, in 4 anni 215.000 uccisi

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Sono 102.831 i civili uccisi in 4 anni di conflitto in Siria su un totale di 215.000 morti, stima l’Osservatorio nazionale siriano per i diritti umani. Tra le vittime, 10.808 bambini e 6.907 donne. Tra i ‘militari’, 36.722 sono gli uccisi tra i combattenti ribelli e delle brigate islamiche, 26.834 i miliziani stranieri dell’Isis e delle altre fazioni jihadiste, 46.138 i governativi, 30.662 i paramilitari filo-Assad, 2.727 i miliziani sciiti e 674 Hezbollah. (ANSA).

Condividi: