Libia: Gentiloni, armi a Tobruk? Priorità è negoziato

(ANSA) – ROMA, 17 MAR – “Ogni richiesta è legittima ma la priorità del governo italiano, rappresentata più volte al governo di Tobruk è che la delegazione del Parlamento partecipi con massimo impegno ai negoziati di Rabat che riprenderanno fra pochi giorni”. Così il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, commentando la richiesta avanzata all’Italia dal presidente del parlamento di Tobruk, Aqila Saleh, secondo cui l’Italia deve levare l’embargo imposto all’esportazione legale di armi verso la Libia.

Condividi: