‘Ndrangheta: autopsia conferma suicidio ex giudice Giusti

(ANSA) – CATANZARO, 18 MAR – L’autopsia sul corpo dell’ex Gip di Palmi, Giancarlo Giusti, ha confermato che si è trattato di suicidio così come era già emerso dalle indagini dei carabinieri che sono intervenuti nell’appartamento di Montepaone dove è stato ritrovato il cadavere. L’autopsia è stata disposta dal sostituto procuratore di Catanzaro, Fabiana Rapino, per avere una ulteriore conferma sul suicidio, avvenuto pochi giorni dopo la condanna definitiva di Giusti per rapporti con esponenti della ‘ndrangheta.(ANSA).

Condividi: