Meccanico ucciso da ladro, pena più che dimezzata in appello

(ANSA) – BOLOGNA, 18 MAR – Da 16 anni a sei anni e otto mesi. E’ più che dimezzata in appello la pena per Sonic Halilovic, ventunenne di origini Rom che investì e uccise Quinto Orsi, meccanico di 72 anni, a Bologna il 21 febbraio 2013. Il giovane, che stava rubando un’auto parcheggiata davanti all’officina in cui Orsi lavorava, in via Ferrarese, travolse il meccanico in retromarcia, poi fuggì. La Corte di assise di appello ha riqualificato il reato da omicidio volontario con il dolo eventuale ad omicidio colposo.(ANSA).

Condividi: