‘Giro’ capitali illeciti, arrestato patron Parma Manenti

(ANSA) – ROMA, 18 MAR – L’ultimo patron del Parma Calcio Giampietro Manenti è stato arrestato, con altre persone, al termine di una inchiesta della Procura di Roma. Secondo l’accusa, si era rivolto a un gruppo criminale specializzato in frodi informatiche alle banche per evitare il fallimento. E’ accusato di reimpiego illecito di capitali. Scoperta anche una distrazione da oltre 20 milioni di fondi pubblici. In manette anche funzionari della Ragioneria di Stato, che aveva già avviato una serie di controlli.

Condividi: