Renzi, con Jobs act primi timidi segnali di ripartenza

(ANSA) – ROMA, 18 MAR – La riduzione del cuneo fiscale e il Jobs act “stanno portando i primi segnali di ripartenza, che sono ancora timidi, possono essere valorizzati e devono essere a tutti i costi inseriti in una scelta ancora più forte di politica economica europea”. Così il premier Matteo Renzi al Senato.

Condividi: