Seduttore di vedove alla sbarra: processo per riciclaggio

(ANSA)- OLBIA, 18 MAR – Seduttore di vedove deve rispondere di riciclaggio. Davanti al tribunale di Tempio Pausania si è aperto il processo a carico di Lucio Camozza, broker di 63, di Lecco, che negli anni si sarebbe costruito una fama di seduttore di donne sole – secondo le Procure di Tempio e Como – vittime di una truffa da vari milioni di euro. Secondo il pm l’uomo avrebbe reinvestito ad Arzachena parte del denaro, frutto del raggiro ai danni di signore che avrebbero ricevuto false promesse di matrimonio.

Condividi: