Fratello giovane ucciso, come se ammazzato di nuovo

(ANSA) – TERNI, 19 MAR – “Se fosse vero è come se avessero ammazzato di nuovo mio fratello”: Diego Raggi, il fratello del giovane ucciso la scorsa settimana a Terni, commenta così l’aggressione che avrebbe subito il fratellastro del presunto omicida. “Ci dà profondamente fastidio – ha aggiunto – e non ci sono parole. La nostra famiglia sta soffrendo tanto, non deve succedere anche ad altre. Chi ha ucciso mio fratello ha sbagliato, ma i suoi familiari non meritano di essere trattati così”.

Condividi: