Nemtsov: Putin, indagini sulla strada giusta

(ANSA) – MOSCA, 19 MAR – Le indagini sull’omicidio di Boris Nemtsov sono “sulla strada giusta”. Lo ha detto il leader del Cremlino Vladimir Putin dopo aver incontrato i rappresentanti dell’Unione degli industriali e degli imprenditori. L’agenzia Rosbalt, citando una fonte investigativa, ritiene che agli esecutori dell’assassinio dell’oppositore siano stati versati circa 85.000 dollari. Il principale sospettato,il ceceno Zaur Dadayev, avrebbe detto di aver ucciso Nemtsov per la sua difesa delle vignette su Maometto.

Condividi: