Truffa con ricette false a Verona

(ANSA) – VERONA, 19 MAR – Una presunta truffa con ricette false organizzata da una coppia di farmacisti sessantenni, marito e moglie, titolare e collaboratrice di una farmacia di Verona, è stata scoperta dal Nas dei carabinieri di Padova nel quadro di una inchiesta coordinata dalla procura scaligera. Gli accertamenti hanno appurato che i farmacisti, dopo aver rubato il timbro e le ricette all’ignaro medico, le falsificavano intestandole a pazienti inconsapevoli, alcuni dei quali morti. Disposto il sequestro di beni.

Condividi: