Tunisi: presidente, “siamo in guerra”

(ANSA) – ROMA, 19 MAR – “Siamo in guerra”. Lo ha detto oggi il presidente tunisino Beji Caid Essebsi durante una riunione del Consiglio superiore delle forze armate convocata dopo l’attentato di ieri al museo del Bardo di Tunisi. Per “sradicare il terrorismo” sono state mobilitati l’esercito e la polizia, ha aggiunto il presidente citato da Le Monde.

Condividi: