Uccise la convivente in Puglia, condannato a 20 anni

(ANSA) – TARANTO, 20 MAR – Il gup del tribunale di Taranto Vilma Gilli ha condannato a 20 anni di reclusione (riconoscendo incapacità parziale di mente equivalente alle aggravanti) Cosimo De Biaso, 26nne di Statte (Taranto) accusato di aver ucciso nel settembre 2013 la compagna 20enne Ilaria Pagliarulo. L’imputato, difeso dall’avv. Maria Letizia Serra, è stato processato con rito abbreviato. La donna morì in ospedale una settimana dopo essere stata ferita con colpi di pistola per due volte a distanza di 12 ore.

Condividi: