Lupi, mi dimetto a 72 ore da fatti, non dopo 72 giorni

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – A sole 72 ore dai fatti c’è la presa d’atto della necessità della mia scelta che sto compiendo e della mia comunicazione al presidente del consiglio e al presidente della Repubblica. A 72 ore dai fatti e a non da 72 giorni”. Così Maurizio Lupi nell’informativa al Parlamento spiega la scelta delle dimissioni.

Condividi: