Tunisi: Ps, rischio emulazione in Italia

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Dopo l’attentato di Tunisi non è possibile escludere “azioni improntante all’illegalità anche a carattere emulativo” in Italia. E’ quanto è scritto in una circolare del Dipartimento di Pubblica Sicurezza firmata dal capo della Polizia Alessandro Pansa, nella quale si invitano gli organismi di sicurezza a “sensibilizzare ulteriormente” le misure di vigilanza a sedi diplomatiche tunisine e ai siti sensibili.

Condividi: