Lavrov, secondo Osce Kiev commette 80% violazioni Minsk

(ANSA) – MOSCA, 21 MAR – L’80% circa delle violazioni degli accordi di Minsk, secondo i rapporti dell’Osce, è commesso da Kiev: lo sostiene il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov. “I fatti che sono riportati agli Stati membri dell’Osce mostrano che circa l’80% degli incidenti problematici – come il mancato rispetto degli obblighi di ritirare le truppe o il rifiuto di consentire agli osservatori di raggiungere aree che vogliono visitare – coinvolge azioni da parte delle forze di sicurezza ucraine”, ha detto.

Condividi: