Nucleare: parte mobilitazione contro scorie in Sardegna

(ANSA) – CAGLIARI, 21 MAR – “Basta pane avvelenato”. E’ lo slogan dei comitati sardi per dire no al deposito delle scorie nucleari. Presentate oggi le due giornate di mobilitazione in programma l’1 e 2 aprile in vista della pubblicazione dell’elenco dei siti. “È una battaglia che combatteremo ogni giorno – ha annunciato Bustianu Cumpostu – siamo l’unico popolo che ha già votato contro le scorie”. In campo anche l’Anci: “Siamo pronti a mettere i 377 sindaci con la fascia a impedire qualsiasi sopruso per la Sardegna”.

Condividi: