Donna uccisa nel bresciano: convalidato fermo marito

(ANSA) – BRESCIA, 21 MAR – Resta in carcere il marito di Anna Mura, 54 anni, la donna trovata morta in casa lunedì a Castendolo, nel Bresciano. Il gip del tribunale di Brescia Luca Trigali ha convalidato il fermo per Alessandro Musini, 50enne, fermato martedì pomeriggio dopo una fuga in auto durata 30 ore. L’uomo, che fin qui si é proclamato innocente, ieri nell’interrogatorio di convalida si era avvalso della facoltà di non rispondere.

Condividi: