Calciopoli: Don Ciotti, “io eliminerei la prescrizione”

(ANSA) – ROMA, 22 MAR – Domani la Cassazione potrebbe scrivere la parola fine ma per don Luigi Ciotti su Calciopoli resterà l’ombra dei reati prescitti. “La prescrizione è un problema che va affrontato – dice il presidente di Libera -. C’è tanta gente che non viene punita, ma così vincono sempre i furbi e si guadagna tempo. Io la eliminerei, perché chi sbaglia deve pagare. Io dico: meno leggi e più legge poi, per carità, nessuno vuole mettere in croce le persone, ma anche nel mondo dello sport ci vuole chiarezza”.

Condividi: