Tennis: l’ex campione Bob Hewitt colpevole violenza sessuale

(ANSA) – JOHANNESBURG, 23 MAR – L’ex campione di tennis Bob Hewitt è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale. Secondo il giudice sudafricano Bert Bam le tre donne che accusano il 75enne australiano dicono la verità. Hewitt, che ha negato ogni addebito, è stato accusato di aver aggredito le tre minorenni che facevano parte della squadra che allenava tra il 1980 e 1990. Il giudice Bam ha aggiunto che l’ex campione australiano dovrebbe essere sottoposto a custodia cautelare.

Condividi: