Papa: se perdiamo entusiasmo inizi, siamo cristiani a metà

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 24 MAR – Il Papa denuncia il “tepore dell’anima”, l’essere “cristiani a metà”, cristiani “scontenti”, che hanno perso “l’entusiasmo dell’inizio”. E spiega che questo tepore è dovuto alla incapacità di comprendere lo “stile di Dio” e la “gioia” che ne deriva. Papa Francesco lo ha detto nella omelia della messa a Santa Marta. Il Pontefice ha analizzato i “capricci spirituali”, e la “mormorazione” contro Dio. È un errore, ha spiegato, che oggi commettono tanti cristiani.

Condividi: