Ucraina: ribelli, bimba e ragazzo uccisi in bombardamento

(ANSA) – MOSCA, 24 MAR – Una bambina di 10 anni e un ragazzo di 14 sono rimasti uccisi in bombardamenti condotte dalle forze di Kiev nell’est ucraino, nonostante la tregua prevista dagli accordi di Minsk: lo afferma il ministero della difesa dell’autoproclamata repubblica di Donetsk. I ribelli filorussi hanno inoltre accusato i governativi di violato la tregua ben 50 volte sole nelle ultime 24 ore, uccidendo anche due miliziani e ferendone cinque.