Ciclismo: nessuna riduzione della squalifica per Armstrong

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Il sette volte vincitore del Tour de France, i cui successi sono stati cancellati per doping, non otterrà uno sconto sulla squalifica a vita inflittagli nel 2012. David Howman, dg dell’Agenzia mondiale antidoping (Wada), ha detto che l’ex campione americano “non ha fatto abbastanza per vedersi ridotta la squalifica e che il suo ultimo tentativo di riabilitazione è giunto troppo tardi”. Howman ha sottolineato che Armstrong ha perso la chance per una confessione completa sul suo ricorso al doping.

Condividi: