Quindicenne si uccide con fucile caccia del padre nel Pisano

(ANSA) – PISA, 24 MAR – Un ragazzino di 15 anni si è ucciso nel pomeriggio sparandosi con il fucile da caccia legalmente detenuto dal padre. L’adolescente al momento del suicidio era in casa, nel comune di San Giuliano Terme. Il quindicenne si è tolto la vita dopo avere lasciato scritti alcuni biglietti nei quali chiede scusa ai genitori anche se non vi sarebbero particolari riferimenti alle cause che l’hanno spinto a spararsi. Il ragazzo non avrebbe mai manifestato alcun segno di depressione. Indagano i carabinieri.

Condividi: