Fitto,Fi ormai un partito da epurazioni e censure

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – “Non mi preoccupo per Gianfranco Chiarelli, a cui esprimo amicizia e sostegno, ma per noi tutti, per cosa siamo diventati. Che situazione avvilente! Da partito liberale di massa, cosa siamo diventati? Il partito delle censure, dei commissariamenti, delle sostituzioni, delle epurazioni. Ciascuno può giudicare”.Così Raffaele Fitto.

Condividi: