AN aprueba investigar cuentas de venezolanos en Banca Privada d’Andorra

Pubblicato il 24 marzo 2015 da redazione

Banca-Privada-D-Andorra

CARACAS- El parlamento nacional aprobó por mayoría abrir una investigación para revisar las denuncias que hizo el diputado a la Asamblea Nacional (AN), Julio Montoya, según las cuales hay cuentas millonarias de venezolanos y exfuncionarios en el recién intervenido Banco de Andorra, presuntamente producto de la corrupción.

El diputado Pedro Carreño, presidente de la Comisión de Contraloría, precisó que atenderá la petición aprobada por el parlamento para investigar el caso, si se presentan las pruebas pertinentes, pues a su juicio el objetivo “de esta maniobra es congelar capitales de Pdvsa” y advirtió que si eso sucede “no se podría mover ningún barco en el país. Esto es peligroso y deberíamos estar pendientes de eso porque esto forma parte del plan de desestabilización nacional para quebrarle el espinazo a la revolución bolivariana”.

Momentos antes, el parlamentario Julio Montoya expuso los casos en los cuales se habrían cometido, presuntamente, actos de corrupción a través del cobro de comisiones de exfuncionarios cercanos a empresas del Estado.

Cabe recordar, que el director general del Banco de Andorra fue arrestado por sospecha de lavado de dinero tras alertas de Estados Unidos de que la institución blanqueó dinero de grupos cercanos al gobierno venezolano, China y Rusia.

El arresto ocurrió cuatro días después que BPA fue identificada por el Departamento del Tesoro de Estados Unidos como una “entidad primaria de lavado de dinero’’.

Entre tanto, la fiscal general de la República, Luisa Ortega Díaz anunció que el Ministerio Público está investigando una serie de denuncias sobre algunas sumas de dinero que han sido depositadas por venezolanos en bancos internacionales, que han sido difundidas recientemente por medios locales y extranjeros.

Ortega Díaz dijo a la prensa que la Fiscalía General solicitó, a través de la Cancillería, información a otros gobiernos sobre los fondos que tienen algunos venezolanos en bancos extranjeros, pero no ofreció detalles.

 

Cabello: No habrá

lista Tascón

El presidente de la Asamblea Nacional, Diosdado Cabello, reiteró su llamado a los venezolanos a firmar en la campaña “Obama deroga el decreto ya”.

Cabello, durante la sesión ordinaria ayer, garantizó que las firmas contra el decreto del presidente estadounidense -que sanciona a 7 funcionarios y declara la situación de Venezuela como una “amenaza” para su nación- no van a generar una “lista Tascón”.

“Aquí no hay lista Tascón y yo quiero aclararlo, esa es la lista Súmate, quien recogió las firmas fue Súmate y entonces después ellos (la oposición) para salirse del rollo le echaron la culpa a Luis Tascón de manera irresponsable”, explicó el máximo representante del parlamento venezolano.

“El hecho de la firma va más allá de un hecho simbólico y yo entiendo que sectores de la oposición le tengan miedo a lo de las firmas porque ellos falsificaron aquellas firmas del firmazo para una constituyente“, agregó.

Ultima ora

00:35Voto Gb:May su Brexit, non pagheremo qualunque prezzo

(ANSA) - LONDRA, 30 MAG - "Nessun accordo sulla Brexit è meglio di uno cattivo". La premier britannica ha ribadito in modo chiaro, nel corso del dibattito televisivo a distanza col leader laburista Jeremy Corbyn, che è pronta ad abbandonare i negoziati sull'uscita dall'Europa nel caso in cui non si riesca a trovare una intesa con l'Ue, a partire dalla questione del cosiddetto 'conto del divorzio'. Il primo ministro conservatore ha sottolineato che non è intenzionata a "pagare ogni prezzo" per ottenere un accordo.

22:56Voto Gb: Corbyn, ‘con noi non ci sarà Brexit senza accordo’

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - La Brexit ci sarà, ma non avverrà "senza un accordo" con l'Ue se al governo in Gran Bretagna andrà il Labour. Lo ha detto il leader laburista, Jeremy Corbyn, nel dibattito televisivo elettorale a distanza di stasera, assicurando di voler "rispettare il risultato del referendum", ma di voler negoziare anche "un accordo di libero scambio con Bruxelles" e mantenere rapporti stretti con l'Europa. Il leader laburista si è poi detto pronto a pagare all'Ue "quanto legalmente dovuto" per il divorzio. Quanto all'immigrazione, Corbyn ha infine detto di ritenere "probabile" una leggera riduzione dell'immigrazione, ma senza fare alcuna promessa di limitarla. Secondo Corbyn, l'attentato di Manchester è stato un gesto orribile e non ci sono giustificazioni per chi la commesso, ma deve suggerire anche una revisione della politica estera, che "non significa una politica estera più soft", bensì una politica che punti a stabilizzare i Paesi devastati da guerre e interventi militari, come la Siria e la Libia.

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

Archivio Ultima ora