Pirati strada: testo legge prevede da 8 a 12 anni di carcere

(ANSA) – ROMA, 24 MAR -“Chiunque ponendosi alla guida di un autoveicolo o di un motoveicolo o di altro mezzo meccanico in stato di ebbrezza alcoolica o di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope cagiona per colpa la morte di una persona, è punito con la reclusione da 8 a 12 anni”. E’ quanto prevede il testo unificato che introduce il reato di omicidio stradale presentato oggi in commissione Giustizia di Palazzo Madama dal senatore del Pd Giuseppe Cucca.

Condividi: